domenica 11 maggio 2008

Tofe e sparaceddhu

Ieri avevo voglia di "verdure", così mi sono fermata dall'amico fruttivendolo (frutta e verdura) a vedere cosa aveva di buono...


Ho adocchiato due piccoli sparaceddhi (ovvero broccoletti da non confondersi col broccolo comune) di circa 300 gr l'uno, che mi chiamavano per esser acquistati insieme a degli scalogni...
E' stato così facile pensare ad un bel primo per la cena di sabato sera..

Solo che per accompagnarli serve una pasta importante, trafilata magari in bronzo e che abbia quella ruvidezza necessaria a contenere questa verdura..
Così sono andata dritta a cercare la pasta voiello, napoletana verace, e pasta che non delude mai...
Ingredienti per 4 persone adulte:
6oo di sparaceddhu
400 gr di tofe voiello
100 gr di salsiccia sbudellata
pinolo e uvetta
2 spicchi d'aglio
1 scalogno
sale, pepe nero e bianco, olio q.b.
Lavare e mondare lo sparacceddhu, cuocerlo in una pentola abbastanza capiente con acqua che lo copre e sale q.b. per circa mezzora, il momento giusto per spegnerlo è quando la forchetta inizia a penetrare nel tronco, dalle nostre parti si dice "comu è nticchia trunzutu" che tradotto in italiano è + o meno al dente...
Scolarlo con una schiumaiola e lasciarlo scolare fin quando non si è raffreddato su uno scolapasta.
Nel frattempo aggiungere nell'acqua dove avete cotto lo sparaceddhu dell'altra acqua, se in cottura se ne è assorbita parecchia, e lasciare arrivare ad ebbollizione per calare la pasta.
Prendere una padella molto grande (la + grande che avete, io ne ho usato una enorme di circa 40 cm di diametro, prendeva quasi due fuochi :) accendere il gas e aggiungere l'olio, l'aglio tagliato in due, lo scalogno tagliato finemente, appena il tutto è dorato, togliere l'aglio e aggiungere la salsiccia e l'uvetta passa e i pinoli, e fare sfumare con un po' di brodo di sparaceddu.. e non appena la salsiccia ha cambiato colore, aggiungere lo sparaceddhu e dell'altro brodo.. (deve risultare un po' morbido).
A fine cottura aggiungere il pepe.. e se necessita un po' di sale.


Nel frattempo calare la pasta e scolarla al dente (a 13 minuti circa di cottura) e mantecarla nella grande padella.
Servire caldo e magari cercare quando si fa il piatto di riempire le tofe di sparacello dentro.

11 commenti:

L ha detto...

Sembrano buone...

Buona domenica sera.

Ciao,
L.

PS: tartarughine taac

ziasippa ha detto...

era decisamente sopra la parola buono ;)

grazie ho passato una buona domenica..

e grazie per le tartarughe

Claudia ha detto...

amorino bello
t'ha manciasti tutta?
mancu t'anticchia mi ni'lassasti?
:*

Ciboulette ha detto...

Che buone devono essere! Ti prego, la prossima volta fai una fotina "pre-cottura" a questi sparaceddhu, a favore dei non siculi!!! :)))

ziasippa ha detto...

x cla
si tesoruzza duci, na manciamu tutta...

anzi no errata corridge... ni lassamu un piatticeddru, ca sa mancia a matri du me amico ed era estasiata...
il bello di quando mangi la pasta con le verdura è che la pasta sembra davvero tanta, ma è colpa del condimento..

ziasippa ha detto...

x ciboulette
hai ragione, ma ci ho pensato quando già era cotto a fare le fotine...

non è che tutte le volte che cucino prendo la macchina, diciamo che la prendo quando mi rendo conto di voler condividere con qualcuno un sapore senza eguali..

:)

se lo trovo oggi lo ricompro e te lo fotagrafo..cmq è una specie di broccolo ma + dolce..

mike ha detto...

ciao zia...sono stata lontana ..lo so...questo è uno dei miei piatti preferiti, pensa che ieri ho fatto la pasta con gli sparacelli in brodo..che meraviglia,complimenti bacione

NIGHTFAIRY ha detto...

Che meraviglia, adoro i broccoletti..mi hai fatto venire una fameee!

ziasippa ha detto...

x mike

lo so che sei lontana.
ma sono passata da te e ho visto la ricettina del pan di spagna e della crema...
e anche il post... di sotto
appena posso ti scrivo un commento.

ziasippa ha detto...

x Nightfairy
e ci credo che ti ho fatto venire fame..
è un piatto delizioso che non troverai mai nei ristoranti..
:)

irene ha detto...

un primo da dieci e lode!!! mi fa una gola complimenti!!!
irene