martedì 11 marzo 2008

Non solo abusivismo


Della mia città non si fa altro che parlare in termini impropri e abusivi di abusivismo...ma ci si è mai chiesti come in cotando splendore si arriva miseramente ad abusare??? La bellezza di certe opere d'arte e le restrizioni a volte eccessive portano spesso a contrastare e a sfociare in disastri architettonici puri..... ma il mio pensiero è che quello che qui è accaduto non è solo colpa del singolo abitante che forse osannando i personaggi di Pirandello (si sentono tutti "uno nessuno centomila") si mitizza senza sapere di che parla, ma credo che anche che chi stava e sta al potere ha le sue colpe e non se le assume... Il vero problema per noi che vi abitiamo è che siamo stufi di sentire dire sempre la stessa solfa e allora credo che le immaggini posso parlare da se... e cmq Agrigento non è solo I Templi e la Valle..anche se essi per il posto in cui sono ubicati e per l'autorevolezza che rappresentano sono il nostro cardine... in una sola parola fascino...natura, animali (tra cui titti che per non saper che fare si ferma sotto un albero di mandorlo ad aspettare) e ditemi se riuscite a scorgere delle case abusive tra queste foto...


le mura

Le pecore Giurgintane

(non sono proprio loro, perchè le vere pecore giurgintane hanno delle corna attorcigliate ne parlava molto Goethe)
e il tempio di Junone la Cigna


Il telamone ricostruito, il vero si trova al museo
archeologico e sosteneva il tempio di Giove


L'albero di ulivo sotto Junone la Cigna


L'albero di ulivo nel parco della Colimbetra


Il falso storico.
La ricostuzione del Tempio di Castore e Polluce



Castore e Polluce


Juno la Cigna

Juno la Cigna

La Concordia al tramonto

il tempio della Concordia


Il tempio della Concordia

4 commenti:

Claudia ha detto...

ma che bellezze, anche solo le pecore che non sono le pecore quelle vere
hai ragione si, quando si parla di Agrigento si dice solo di abusivismo e dei templi, ma è assolutamente riduttivo
:*
Cla

ziasippa ha detto...

la prossima volta farò vedere non solo templi...
ma devo riprendermi...
:)

campo di fragole ha detto...

Come ti capisco...Io da quando vivo fuori (Italia..non di testa...)sento solo dire quanto male facciamo le cose noi italiani e poi tutti ci copiano...Agrigento e' bellissima! Quegli olivi sono una gioia dell'anima! Stupendi!

ziasippa ha detto...

x Campo
mi fa piacere che anche da "fuori" a pensi come me che invece sono dentro, non è facile vivere a contrasto con una maestosità del genere, tutto quello che non è facente parte di quell'era si discosta e cozza senza ombra di dubbio...