lunedì 10 marzo 2008

Torta allo yogurt


Sono depressa,
sono incazzata, e sono preoccupata, così cucino, e almeno non penso...
e siccome vedo rosso e l'unica cosa di rosso che cmq mi tiene serena è la fragola forse è il caso che la uso come strumento godereccio...
1 vasetto di yogurt (alla fragola stavolta) 125gr
3 vasetti di farina 00
1 vasetto di olio di semi
1 vasetto di zucchero
1/2 vasetto di latte
1 bustina di lievito vanigliato
3 uova
buccia grattuggiata di limone o arancia
burro

Mettere in una terrina capiente la farina le uova e tutti gli altri ingredienti meno il latte e il lievito, mescolare e amalgamare bene aiutandosi con una forchetta, molto velocemente, grattuggiare la buccia di limone (io ho messo sia limone che arancia), versare nel vasetto di yogurt il latte e il lievito e girare con un cucchiaino finchè non è spumoso, e inserirlo nel composto.
Amalgamare bene...
Imburrare la teglia e mettere in forno per mezzora a 200°...
Appena si è raffreddata spargere dello zucchero a velo (io non ne avevo e mi scocciava frullarlo cos' con un batticarne l'ho ridotto un pò....) e se si vuole servirla con un cucchiaino di marmellata di fragole..

4 commenti:

mike ha detto...

sai cosa faccio io quando sono nervosa?impasto il pane così ogni battuta è uno sfogo..certo che siamo strane noi donne..o sono le persone che a volte stentano a capirci???bacio e complimenti

ziasippa ha detto...

siamo donne... e dire che siamo strane è un eufemismo...
davvero nn so dove ho trovato la forza, la voglia e il tempo, ma per non pensare avevo bisogno di colori forti... grazie del passaggio..
silvia

marcella candido cianchetti ha detto...

il cucinare è un ottimo sistema anche io l'adotto e con fantasia assemblo e mangio ahimè! ottima questa torta buona giornata

ziasippa ha detto...

xmarcella
grazie della buona giornata speriamo che oggi sia di buon auspicio
;)